L’Hellas Verona di Alfredo Aglietti domenica sera al Bentegodi non ha alternative: vincere con almeno due gol di scarto. Solo così i gialloblù potranno festeggiare la Serie A. Il 2-0 registrato allo stadio Tombolato nella finale d’andata a favore del Cittadella di Venturato non dà alternative agli scaligeri. Servirà un’impresa contro una squadra che ha dimostrato organizzazione pur non vantando nomi altisonanti in rosa, ennesima conferma che non sempre chi più spende, ottiene risultati. Nulla però è ancora perduto. Ma bisognerà tirare molto di più in porta, cercando di essere meno leziosi e più concreti. L’unica cosa certa è che l’affetto del pubblico veronese non mancherà: saranno più di 20.000 gli spettatori che cercheranno di spingere Pazzini e compagni verso l’olimpo del calcio italiano. Forza gialloblù!