Al triplice fischio finale, Pazzini e compagni hanno provato ad andare a salutare i 1430 tifosi gialloblù presenti nel Settore Ospiti dello stadio Euganeo, ma i butei senza tanti giri di parole li hanno subito respinti, apostrofandoli col coro “senza coglioni, voi siete senza coglioni” ed altri improperi che hanno nuovamente scalfito un solco tra società, squadra e tifoseria. Spetta ora al presidente Maurizio Setti farsi sentire, con le buone o con le cattive, perché quanto visto a Padova è tutt’altro che ben augurante per il prosieguo della stagione. Siamo solo alla prima giornata del girone di ritorno, ma quanto visto contro la modesta squadra, peraltro rivoluzionata dal mercato, allenata da Bisoli è più che un campanello d’allarme.