I calciatori dell’Hellas Verona in visita al reparto di oncoematalogia pediatrica del policlinico “Rossi” di Borgo Roma giovedì 19 marzo 2015, ore 11.

“I bambini vengono prima di tutto”. E il loro sorriso vale molto di più di ogni gol. MengaPoc, Luca, perché non solo fai impazzire di gioia una città intera, ma anche perché grazie alle tue reti e alle tue magie, riesci a far sorridere anche i bambini meno fortunati. Proprio loro saranno i protagonisti della giornata di giovedì 19 marzo, quando alle ore 11 Luca Toni, insieme ai compagni di squadra Francesco Benussi, Leandro Greco, Evangelos Moras e Jacopo Sala, visiterà il reparto di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico “G. B. Rossi” di Borgo Roma (Verona), per regalare una mattinata speciale ai bambini ABEO (Associazione Bambino Emopatico Oncologico).
Uno splendido assist quello dei tifosi, che grazie alla loro sensibilità hanno permesso di guadagnare 15.000 euro dalla vendita delle magliette celebrative#MengaPoc: la cifra sarà interamente devoluta alla stessa associazione, da sempre protagonista nel sostenere e promuovere iniziative finalizzate ad aiutere i bambini meno fortunati, grazie all’umanità di un campione infinito che ammette: “Sono sensibile, ma quando diventi padre lo sei ancora di più”.

fonte: hellasverona.it