“Thanks Hellas”. Un messaggio che arriva dai bambini del Busajo Campus, direttamente da Soddo (Etiopia). Disegni realizzati da loro, per un “grazie” che testimonia la vicinanza della Società gialloblù ai 60 ragazzi che abitano il Campus, in un rapporto nato con la costruzione di un centro sportivo e che continua, per permttere a questi bambini di crescere in un ambiente sano e formativo. Bambini che vivono con il sogno di conoscere Luca Toni, idolo ed esempio, e che grazie allo sport hanno l’occasione di scopire valori come il lavoro di squadra e l’impegno. Valori condivisi anche dall’Hellas Verona, in un percorso di crescita comune appena iniziato…

Fonte: hellasverona.it