Lega Serie A e Associazione Italiana Calciatori, in collaborazione con WeWorld Onlus, presentano la campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne: #unrossoallaviolenza. Giovanni Malagò, Commissario Lega Serie A, Gaetano Miccichè, Presidente Lega Serie A, Bernardo Corradi, Vice Commissario Lega Serie A, Damiano Tommasi, Presidente Associazione Italiana Calciatori, Marco Chiesara, Presidente WeWorld Onlus, hanno illustrato l’iniziativa, moderati dalla giornalista Francesca Senette, insieme alle madrine Gabriella Pession e Martina Colombari. Lega Serie A e Associazione Italiana Calciatori vogliono dare un cartellino rosso alla violenza contro le donne in occasione delle partite della 34ª Giornata della Serie A TIM 2017/2018. Per questo scenderanno in campo sabato 21 e domenica 22 aprile al fianco di WeWorld Onlus, Organizzazione che da quasi 20 anni difende e promuove i diritti delle donne e dei bambini a rischio in Italia e nel Mondo. In Italia, infatti, la violenza sulle donne e i loro bambini continua ad avere dimensioni davvero allarmanti: 1 su 3 nel corso della sua vita subisce una forma di violenza, spesso dal partner, dall’ex o da un familiare. Nessuno può restare indifferente di fronte a questi numeri, per questo i campi di calcio della Serie A TIM si coloreranno di rosso. Il simbolo della campagna, infatti, è un segno rosso sul viso, per richiamare il cartellino rosso ed esorcizzare insieme a tutte le donne vittime di violenza la paura che vivono ogni giorno. Concretamente i calciatori e gli arbitri scenderanno sul terreno di gioco con un segno rosso sul viso, accompagnati all’ingresso in campo da bambine che indosseranno la maglietta dell’iniziativa. A centrocampo sarà, inoltre, esposto uno striscione e sui maxischermi sarà trasmesso lo spot della campagna, per sensibilizzare il pubblico presente sugli spalti e i telespettatori che il cartellino rosso più importante è quello da dare alla violenza sulle donne. L’impegno di Lega Serie A, Associazione Italiana Calciatori e WeWorld Onlus non si ferma qui. Anche i social si coloreranno di rosso con le foto dei calciatori e degli altri testimonial che, da soli o in coppia, dichiareranno il proprio impegno pubblicando una foto con il simbolo della campagna, esortando i propri followers a fare lo stesso con l’hashtag #unrossoallaviolenza. Il programma di WeWorld Onlus per contrastare la violenza sulle donne include SoStegno Donna all’interno del Pronto Soccorso di Roma e gli Spazi Donna WeWorld presenti a Napoli (Scampia), a Roma (San Basilio) e a Palermo (Borgo Vecchio), nati con l’obiettivo di far emergere il sommerso in quartieri difficili dove molto spesso la violenza sulle donne è talmente diffusa da essere non solo giustificata, ma nemmeno percepita persino dalle stesse che la subiscono. In questi centri WeWorld si occupa di donne con vissuti difficili, accogliendole insieme ai loro bambini, a cui sono dedicati spazi di gioco per far emergere le situazioni più difficili. Per informazioni: weworld.it. Fonte: legaseriea.it. Nella foto Instagram, il difensore dell’Hellas Verona, Antonio Caracciolo, in compagnia della compagna Maria Elena Evangelisti