Il presidente della FIGC Carlo Tavecchio, facendo seguito all’indicazione del presidente del CONI Giovanni Malagó, ha disposto l’effettuazione di un minuto di silenzio e raccoglimento in occasione delle gare di tutti i campionati in programma nel fine settimana, in memoria dei caduti nell’attentato terroristico di Barcellona.