Il Tribunale di Parma ha notificato tramite il proprio sito ufficiale il fallimento del Parma Calcio. Nominati i curatori fallimentari Angelo Anedda e Alberto Guiotto e dato il via all’esercizio provvisorio.