Giovedì 15 ottobre con inizio alle ore 20,30 allo Stadio Bentegodi di Verona il match di ritorno dei sedicesimi di UEFA Women’s Champions League tra Agsm Verona e St. Pölten.

Si parte dal cinque a quattro in favore delle scaligere conseguito otto giorni prima in Austria da Gabbiadini e compagne. Un risultato che pone in salita la strada del St. Pölten costretto a vincere con due gol di scarto per passare il turno, in virtù dei gol in trasferta messi a segno dalle veronesi.
Rispetto alla gara di andata mister Longega dovrà rinunciare alla danese Kur Larsen infortunatasi proprio nel match in terra austriaca.
Dopo l’abbondante pioggia delle ultime ore il delegato UEFA, al fine di preservare per la gara il manto del Bentegodi, ha autorizzato lo spostamento delle sedute di rifinitura delle due squadre sul terreno dell’Antistadio nella serata di mercoledì.

Le partecipazioni in UEFA Women’s Champions League:
Il St. Pölten vanta una sola precedente partecipazione alla Champions League relativa alla stagione sportiva 2013/2014 quando le austriache ai sedicesimi furono eliminate dalla Torres pareggiando in Austria e perdendo in Sardegna. Nella squadra sarda militavano anche Silvia Fuselli e la svizzera Sandy Maendly attualmente entrambe in forza al team scaligero.
L’Agsm Verona è giunto alla settima partecipazione alla Champions League con 34 partite disputate (17 vittorie, 2 pareggi, 15 sconfitte). La stagione migliore è stata l’annata 2007/2008 quando le gialloblù raggiunsero la semifinale, miglior risultato di sempre per una formazione italiana.

Biglietti:
Ingresso gratuito settori tribune est (lato città) con ritiro dei biglietti omaggio presso la biglietteria n. 6
In Tv:
Diretta su Raisport 1 (canale 57 Digitale terrestre) e Raisport HD (canale 557 digitale terrestre).

Fonte: veronacalciofemminile.com