“Le associazioni nazionali e/o le leghe dovranno essere in grado di comunicare alla UEFA entro il 25 maggio 2020 il piano per il riavvio delle competizioni nazionali, compresa la data della ripresa e il relativo formato della competizione. Nel caso in cui una competizione nazionale debba essere anticipatamente conclusa per legittimi motivi, la UEFA richiederà all’Associazione Nazionale di spiegare entro il 25 maggio 2020 le circostanze speciali che giustificano tale chiusura anticipata e di selezionare i club per le competizioni UEFA per club 2020/21 sulla base del merito sportivo nelle competizioni nazionali 2019/20” ha dichiarato a Reuters, il presidente della UEFA, Aleksander Ceferin.