”La Cina è stata travolta da questa sciagura due mesi prima di noi e ancora non ne è uscita, nonostante misure restrittive persino più severe. Come si può pensare che a maggio si possano rivedere i calciatori in campo? Sono preoccupato per il prossimo campionato, io a questo neppure ci penso più. Bisogna adesso prendere delle decisioni per evitare di compromettere la prossima stagione. Io faccio uno scenario a tre mesi, nel breve termine: e non vedo possibilità che il sipario possa rialzarsi su questo campionato” ha dichiarato a Il Mattino, il direttore tecnico dell’Udinese, Pierpaolo Marino.