22 maggio, Fabio Pecchia: “Ripartiremo da Pazzini”. A distanza di tre mesi qualcosa è cambiato. Giampaolo Pazzini non è più quella certezza e garanzia per l’Hellas Verona. Alla prima di campionato al Bentegodi contro il Napoli, l’allenatore gialloblù ha deciso di partire col capitano e bomber in panchina. Una decisione che ha lasciato basiti tutti, Pazzini in primis. L’ingresso poi in campo di Giampaolo con gol su rigore ed esultanza polemica hanno fatto il resto. Dopo le parole del direttore sportivo Fusco ieri in conferenza sembrava essere rientrato il “caso Pazzini” ma a quanto pare non è così. A otto giorni dalla chiusura del calciomercato, Sassuolo e Cagliari hanno sondato il terreno per Pazzini e se dovesse arrivare l’offerta giusta, l’Hellas Verona potrebbe valutare la cessione del capitano gialloblù. Anche perché pare sempre più evidente che tutti sono utili ma nessuno è indispensabile e quindi incedibile.