È stata la più piacevole sorpresa della Primavera dell’Hellas Verona di Massimo Pavanel. 11 gol in 24 presenze e un ottimo esordio in Coppa Italia accanto a Toni consacrano Lubomir Tupta, slovacco classe 1998, come uno dei giovani più interessanti di tutto il vivaio gialloblù.

Punta esterna per caratteristiche ma adattatosi a centroavanti per esigenze, Tupta verrà riscattato dal Catania entro fine mese spendendo una cifra di poco inferiore ai 100.000 euro.

Tupta è pronto per essere, anche nella prossima stagione, la punta di riferimento della Primavera gialloblù, con la possibilità anche di un’eventuale chiamata da parte della Prima squadra allenata da Pecchia.