“Oggi è andata davvero bene, appena il mister mi ha detto di andare in campo ho dato il massimo cercando di dare il mio contributo. All’ultimo minuto è arrivata la vittoria ma era davvero difficile per come si era messo il derby – ha dichiarato Troianiello- Questa è la vittoria del gruppo e questo stadio non merita la serie B. Quinta promozione per me? Mi tocco (sorride, ndr) ma in queste ultime tre gare daremo il massimo per centrare il nostro obiettivo. L’agguato dei tifosi del Vicenza? Boldor e Ferrari erano vicini al vetro e per fortuna non abbiamo accusato il colpo. Dedico questa vittoria a mia figlia ed a questo fantastico pubblico”.