“Sono a completa disposizione di questo fantastico gruppo e spero di farmi apprezzare come giocatore e uomo. Vengo da due annate dove ho giocato poco e spero di rifarmi in gialloblù. Sono all’Hellas Verona grazie alla volontà del presidente e del direttore sportivo che mi conoscono da tempo e ora darò tutto per questa squadra. Uomo spogliatoio? Mi piace questa etichetta e spero di confermarlo anche qui. L’esordio contro l’Avellino al Bentegodi? Ero davvero emozionato, a fine anni ’90 facevo il raccattapalle a Verona e giocavo negli Allievi Nazionali, ora invece sono protagonista in campo. È stato tutto davvero incredibile – ha dichiarato Gennaro Troianiello – La vittoria di Ferrara? Abbiamo vinto e convinto in casa della Spal, giocando a calcio che è quello che ci chiede sempre Pecchia. Ora testa però al Frosinone. Il mio ruolo preferito? Nel 4-3-3 è l’esterno alto a destra. C’è tanta concorrenza e questa non può che fare bene. Ho accettato questa sfida con tanto entusiasmo e voglio dare il mio contributo per raggiungere l’obiettivo”.