Ancora una volta è l’Inter a giustiziare la Primavera di Massimo Pavanel. Nella finale del Trofeo Giglio i gialloblù giocano una buona partita, ma devono arrendersi al 21′ del secondo tempo al destro di Gyamfi, lo stesso giocatore che condannó la squadra scaligera alla sconfitta nella finale della Viareggio Cup.

HELLAS VERONA (4-3-3): Salvetti; Perini (dal 23′ Gilli), Riccardi, Boni, Tentardini; Guglielmelli, Checchin (dal 25′ st Dagnoni) Speri (dal 1′ st Sall; dal 17′ st Oliboni); Fares, Cappelluzzo (dal 17′ st Miketic), Bearzotti.
A disposizione: Vencato, Moretto, Badan, Boateng, Pellacani, Ocelka.
All.: Pavanel.

INTER (4-3-3): Radu; Gyamfi, Sciacca, Yao, Miangue (dal 16′ st Lomolino); Steffè, Palazzi, Rocca; Camara (dal 35′ st Correia), Bonazzoli (dal 23′ st Delgado), Ventre (dal 30′ st Popa).
A disposizione: Costa, Della Giovanna, Santos, Dimarco, De Micheli, Baldini, Appiah.
All.: Vecchi.

Arbitro: Molinaroli.
Assistenti: Cocchiara e Gjuzi.

NOTE. Ammoniti: Rossi, Yao, Oliboni, Steffè.