Torna il calcio internazionale in Trentino con la disputa sabato sul campo di Roncone – Sella Giudicarie della Valle del Chiese, la Trentino Cup che quest’anno vedrà opposte Hellas Verona e la squadra tedesca FC Ingolstadt 04. Per i gialloblù di Mister Porta si tratta della seconda opportunità per entrare nell’albo d’oro a fianco di Bayern Monaco 2012 (Fiorentina), 2013 Bayern Monaco (Inter), 2014 Inter (Napoli) e 2017 Milan (Hellas Verona). I rossoneri allenati da Rino Gattuso lo scorso anno prevalsero 3-1 sui gialloblù di Antonio Porta. Il primo tempo finì in parità: alla rete del veronese Sane (21’) rispose cinque minuti dopo il rossonero Pobega. Nel secondo tempo la squadra di Gattuso, in ritiro proprio a Storo, dimostrò maggiore determinazione concretizzata da due reti nel finale: all’80′ con Tonin e al 91’ con Sanchez. Sabato la Valle del Chiese Trentino Cup torna alla valenza internazionale con la sfida tra Hellas e i bavaresi. La sfida sarà trasmessa in diretta da SportItalia (ore 15.00) a conferma della sua valenza tecnica. Si tratta dell’ennesima azione promozionale di livello nazionale-internazionale promossa negli ultimi mesi dal Consorzio Turistico valle del Chiese, presieduto da Daiana Cominotti. Fino a sabato prosegue sul campo di Roncone la preparazione precampionato della seconda squadra dell’Hellas. È il terzo anno che i gialloblù si allenano in Valle del Chiese; nel 2016 a Storo e negli ultimi due anni a Roncone | Sella Giudicarie. Una partnership importante che consente al Consorzio turistico di svolgere azioni di promozione a Verona, in un’rea interessante dal punto di vista turistico. Ma anche sul piano sportivo il rapporto si è intensificato tanto è vero che dal 20 agosto al 9 settembre a Sella Giudicarie si alleneranno tutte le squadre del settore giovanile guidato da Massimo Margiotta. Intanto, in vista della sfida di sabato la Primavera dell’Hellas Verona è scesa in campo contro la Benacense 1905, che gioca nel Campionato di Promozione del Trentino. L’incontro è finito 3-0 (0-0) per i veneti ma i biancoverdi di Mister Parlato hanno resistito agli assalti della formazione gialloblu per 65’ minuti. Poi la differenza di preparazione fisica e la conseguente stanchezza si è innegabilmente fatta sentire e la squadra del veterano Antonio Porta è passata in vantaggio meritatamente. Marcatore di giornata è Adama Sane, autore di una bella doppietta nella ripresa, da attaccante vero. Sia nel primo che nel secondo tempo sono stati i gialloblù a tenere il pallino del gioco, creando molte occasioni. Nel finale anche la rete di Bernardinello, di ottima fattura, con un tiro da fuori area. E ora si guarda a sabato con la Valle del Chiese Trentino Cup sempre sul e sul campo di Roncone. HELLAS VERONA: Tota, Galazzini, Calabrese, Righetti, Peretti, Sinior, Amayah, Lisi, Sane, Jemal, De Zotti. Subentrati nel secondo tempo: Scalera, Bernardinello, Martinez, Caon, Dal Cortivo. All. Porta. A disposizione: Agbugui, Hudzik, Nardi, Valente, Lucaj, Plaka. BENACENSE: Gobber, Added, Mazzucchi, Rosà, Merighi, Papi, Battistoni, Paoli, Caliari, Cattoi, Holder. All. Parlato A disposizione: Carpi, Marchiori, Benoni, Pellegrini, Carboni, Sofie, Terminello. Arbitro: Kovacevic di Arco. Assistenti: Cozzio di Rovereto e Parisi di Rovereto. Reti: 65’ e 83’ Sane, 88’ Bernardinello. Fonte: Ufficio Stampa: Bianca e Diego Decarli