“Il calcio a volte ti regala cose inaspettate. Sia belle che brutte. A questo punto non abbiamo nulla da perdere e ce la giocheremo su qualsiasi campo. Per restare in Serie A servirebbe un’impresa, ma nessuno vuole mollare. Cosa è successo al Verona? Sulle ali dell’entusiasmo questa squadra rendeva più del suo valore, ora che siamo in difficoltà abbiamo più problemi. Hanno influito anche gli infortuni, vedi io, Pazzini e Romulo. Però ora voglio un girone di ritorno al massimo – ha dichiarato Luca Toni al Corriere dello Sport – Mandorlini? È una persona vera e sincera. Si fidava molto dei rapporti costruiti nel tempo. Ma dopo un po’ di anni era gusto cambiare. Delneri? Vedo un tecnico con tanta voglia di ritornare in pista: ha idee tattiche diverse da chi lo ha preceduto, e sembra che la squadra lo segua. Fioretto in caso di salvezza? Una richiesta, voglio le chiavi dell’Arena per una sera: voglio organizzare una grande festa”.