La soddisfazione dell’allenatore dell’Hellas Verona commenta il pareggio in casa della Sampdoria.

“La salvezza? Oggi è arrivata la matematica e siamo contenti. È stata una partita difficile, ma la strada è stata lunga. C’è un po’ di rammarico perché nel finale credo avremmo potuto rischiare un po’ si più. Se oggi avessimo avuto un po’ più di gamba credo avremmo potuto vincerla. Il 3-5-2? Credo sia stata la scelta giusta. Peccato non essere ripartiti come al solito, ma va bene così. Sono contento che chi non giocava da tanto si sia fatto trovare pronto. Valoti? Ha rischiato di prenderle stasera (ride ndr). Scherzi a parte, i giovani vanno coltivati bene e credo che stasera volesse fare bene. Gollini? Ha giocato bene, ma la prossima gioca Benussi. Chi recuperiamo domenica? Tutti tranne Hallfredsson. Gomez ha avuto un problema al polpaccio prima di questa partita e lo valuteremo. Ferrero non mi conosce? Le sue risposte non mi interessano. Quello che importa a me sono le partite e stasera è stata una bella partita”.