“C’è una grande epidemia, il governo italiano aveva deciso di fermare il tutto per quindici giorni, com’è capitato in altre nazioni, ma la FIGC ha spinto e la Lega pure. Capibili ma non giustificabili del tutto. Presto verrà coinvolta l’Aic e diremo la nostra. Si è persa di vista la realtà. Deve comandare la comunità scientifica e poi il governo – ha dichiarato Damiano Tommasi a L’Arena – La questione poi deve riguardare UEFA e FIFA”.