Damiano Tommasi, presidente dell’AssoCalciatori, ha parlato del weekend di campionato che verrà e in generale dei rischi di salute per i calciatori in questo momento di emergenza sanitaria in Italia e non solo: "In A si è stabilito che si giochi a porte chiuse: tra i giocatori c’è chi è d’accordo per andare avanti e chi è preoccupato. Ora prenderemo tutte le precauzioni, ma rischiano anche i calciatori in campo: e in caso di un contagio, le regole di quarantena valgono anche per i professionisti", ha detto all’ANSA.