“Bisogna rispettare le aspettative dei club che ambivano al ripescaggio anche sulla base di quanto aveva detto la Federazione, e naturalmente dei calciatori, che peraltro in questi giorni hanno firmato contratti con squadre ripescate in B che ora si ritrovano in C“. Le dichiarazioni di Damiano Tommasi, presidente AIC