La Corte Sportiva d’Appello Nazionale ha parzialmente accolto il ricorso dell’Hellas Verona a seguito dell’ammenda di 15.000 euro inflitta nella gara di Tim Cup, Napoli-Hellas Verona dello scorso 16 dicembre, riducendo la sanzione a 10.000 euro.