“Ripenso a quel mio anno al Verona, alle amicizie con i compagni di squadra: Attilio Gregori, Celeste Pin, Piero Fanna, Ezio Rossi. Mi mancano, vorrei rivederli. La città, il club, i tifosi. Era tutto perfetto, tranne il mio ginocchio. Ilic? Ivan Juric ha detto che se cresce fisicamente potrà essere entro quattro anni un centrocampista di livello internazionale e sono d’accordo con lui. Ilic gioca in modo intelligente, pensa e passa velocemente. Deve rafforzarsi in palestra e migliorare anche dal lato tecnico: può diventare un top del suo ruolo" ha dichiarato a La Gazzetta dello Sport, l’ex n.10 dell’Hellas Verona, Dragan Stojkovic, oggi Ct della Serbia.