“Ho parlato parecchio con i ragazzi. Oggi non c’è tempo. Si deve mettere tutto da parte e pensare esclusivamente alla partita di domani che sarà determinante per il resto del campionato. Non stiamo vivendo un periodo di grande entusiasmo, ma possiamo cambiare noi questo andazzo. Bellusci sta bene, in settimana ha avuto un dolorino al flessore. Szyminski ha fatto bene a Pescara, così come Pirrello. Loro insieme a Mazzotta e Fiordilino hanno fatto molto bene. Gli faccio i complimenti per la partita che hanno disputato – ha dichiarato Stellone alla vigilia di Palermo-Hellas Verona – Limti caratteriali? Anche questo ha influito sul calo delle prestazioni, ma siamo gli stessi che hanno fatto tanti punti nel girone di andata. Nonostante tutto oggi siamo ancora lì a giocarcela e non c’è niente di scritto. A decidere sarà il campo. Dobbiamo essere attenti alle individualità del Verona, hanno un organico importante – ha dichiarato Stellone alla vigilia di Palermo-Hellas Verona – Hanno sempre cercato di imporre il loro gioco. Vengono da un risultato importante con il Brescia. Sono una squadra completa, ma noi non siamo da meno. Mi auguro che ci sia una bella cornice di pubblico che possa darci una grossa spinta”.