Debiti per quasi sei milioni. È l’appello all’Amministrazione partito dalle minoranze di Palazzo Barbieri. Il Comune però già raffredda la polemica, come sottolinea L’Arena “Stiamo già recuperando i soldi”. Secondo il gruppo di opposizione “al 22 marzo 2021 risulta che per la società del Chievo Verona è già in corso un’azione di pignoramento per la somma di circa 3 milioni di euro di canoni non saldati, mentre l’Hellas ha un pregresso di 2,76 milioni, per un totale di 5,76 milioni”, dice il Pd.