Circa 800 bambini delle scuole primarie e secondarie di primo grado, 50 ragazze del settore giovanile femminile, 30 ragazzi della Scuola Calcio (annate 2010 e 2012/2013) e circa 90 bambini delle società affiliate ai gialloblù: sono questi i numeri del weekend appena concluso e che ha segnato un grande successo per l’Hellas Verona, al padiglione 11 di Sport Expo. Per il quarto anno consecutivo, la società scaligera ha infatti sposato la manifestazione nata con l’obiettivo di educare i ragazzi a un corretto stile di vita, promuovendo la pratica sportiva in tutte le sue declinazioni. E lo ha fatto anche coinvolgendo per la prima volta la ‘Fast Foot Crew’: una rapprentanza della squadra professionistica di football freestyle nata a Roma nel 2010 con esibizioni in oltre 30 paesi nel mondo e che con Swann Ritossa – primo freestyler italiano, vicecampione in Italia e testimonial ufficiale di Euro 2020 -, Davide Pisani e Anastasia Bagaglini hanno intrattenuto i piccoli gialloblù, e non solo. Nel weekend hanno infatti fatto visita al campo da calcio a 5 – fornito grazie alla collaborazione con Joker Floors – anche Marco Silvestri, Andrea Danzi e Marash Kumbulla: se il numero 1 gialloblù è stato protagonista tra i pali di una divertente partitella improvvisata tra i ragazzi della Scuola Calcio, il centrocampista e il difensore hanno sfidato a colpi tunnel e giocate i ragazzi della ‘Fast Foot Crew’. Uno show al quale non si sono sottratte neppure quattro ragazze dell’Hellas Verona Women: Laura Rus, Dessislava Dupuy, Ioanna Maria Goula e Sofia Meneghini. Nella mattinata di sabato, inoltre, anche il c.t. dell’Under 21 Gigi Di Biagio ha fatto visita a Sport Expo, scendendo in campo con Danzi e i piccoli gialloblù in per una partitella. Fonte: hellasverona.it