Nei 29 incontri disputati, tra Serie A e B al Barbera, il Palermo si è imposto per 21 volte, mentre l’Hellas Verona ha fatto bottino pieno solo in una occasione. Era il campionato 1974-1975 e alla quinta giornata terminò col punteggio di 1-2. Di Franzot e Sirena i gol gialloblù, di Vanello quello rosanero. Dopo quei novanta minuti la classifica di Serie B vedeva gli scaligeri primi da soli al comando con 9 punti (4 vittorie più 1 segno X). A fine torneo sarebbe arrivato un terzo posto e la promozione dopo lo spareggio col Catanzaro disputato a Terni. Il match d’andata s’è concluso con un 1-1, Di Carmine e Rajkovic i marcatori. Un risultato che ha interrotto una striscia di 3 vittorie senza soluzione di continuità per i siciliani. Ovviamente non considerando il campo da gioco. La squadra di Stellone in casa (7V – 6X – 1P; 25GF e 11GS) è reduce dai successi su Lecce, 2-1, e Carpi, 4-1. L’unico KO è quello rimediato dalla Salernitana il 18 gennaio. Quella di Grosso (5V – 5X – 6P; 18GF e 19GS) ha fatto 4 punti nelle ultime due trasferte: 2-1 sul Perugia e 1-1 con la Cremonese. Da sottolineare come negli ultimi 7 impegni però abbia sempre incassato almeno una rete. Chiudiamo ricordando che Palermo-Verona sarà anche sfida fra le prime due cooperative del gol in cadetteria. I veneti hanno già mandato in rete 16 calciatori, i siciliani seguono a una lunghezza con 15 bomber differenti. CONFRONTI DIRETTI A PALERMO (SERIE A E SERIE B) 29 incontri disputati, 21 vittorie Palermo, 7 pareggi, 1 vittoria Hellas Verona, 52 gol fatti Palermo, 11 gol fatti Hellas Verona. PRIMA SFIDA A PALERMO (SERIE B) Palermo-Hellas Verona 3-0, 15ª giornata 1930/1931. ULTIMA SFIDA A PALERMO (SERIE B) Palermo-Hellas Verona 3-1, 16ª giornata campionato 2003/2004. Fonte: Footstats