Scrivo queste righe per risolvere le tante ambiguità che ancora ci sono e far convergere tutte le nostre forze nella stessa direzione e provare a raggiungere il nostro SOGNO. – Non fa parte di me sollevare allenatori dopo averli scelti e non lo farò nemmeno ora. COERENZA – Sono arrabbiato e deluso da queste prestazioni, ma mi auguro che la squadra possa giocarsi le sue possibilità disputando i Playoff. CONSAPEVOLEZZA DEL MOMENTO – La società è solida, e anche se non dovessimo raggiungere il sogno abbiamo messo le basi per conquistarlo il prossimo anno (anche con un altro staff tecnico). CHIAREZZA DI IDEE. Questo il comunicato dell’Hellas Verona firmato dal presidente, Maurizio Setti, pubblicato su hellasverona.it