“Parare il rigore è sempre importante. Avevo studiato in settimana l’avversario ed è andata bene. Era importantissimo tornare alla vittoria, ora dobbiamo dare continuità. Siamo forti e con un po’ più di coraggio possiamo raggiungere traguardi importanti. Sono contento di aver dato una mano alla squadra, oggi contava solo vincere, in qualunque modo. Una vittoria portata a casa con le unghie e con i denti. Adesso però dobbiamo pensare già ad Ascoli dove ci attende una partita tosta“. Queste le dichiarazioni del portiere dell’Hellas Verona dopo il successo al Bentegodi contro il Perugia