“Sono felice di annunciare che ho rinnovato il mio contratto con l’Hellas Verona sino al 2022. Qui mi trovo molto bene, mi sento a casa. Dopo un’annata così mi sembrava giusto continuare il mio cammino con l’Hellas. Mia moglie Sofia si trova molto bene a Verona, amiamo questa città e siamo felici. Sono molto soddisfatto personalmente della stagione e ancora di più a livello collettivo. Nessuno avrebbe puntato un euro su di noi ed è stato bello smentire i più. Arrivare tra le prime dieci è un ottimo risultato. L’anno prossimo si ripartirà da zero, ma cercando di mantenere quanto di buono è stato fatto. I miei obiettivi futuri? Voglio parare qualche rigore in più e cercare di mantenere la porta inviolata per dieci partite (9 quest’anno, ndr). Nelle ultime partite Radunovic in porta?
Sono molto contento per lui, una decisione che è stata presa insieme. Se lo meritava. All’Hellas devo tanto, ha puntato su di me, il rapporto tra me e la società è ottimo e penso di aver ricambiato la fiducia che mi è stata data” ha dichiarato a Hellas Channel, il portiere gialloblù Marco Silvestri.