“L’anno scorso è stata un’annata negativa per tutti, anche per questo abbiamo grande voglia di rifarci e di toglierci delle belle soddisfazioni, sia per noi giocatori che per tutta la città di Verona. Questo deve essere un anno importante per noi anche se non c’è scritto da nessuna parte che c’è l’obbligo di vincere – ha dichiarato Luca Siligardi a Racines – Stiamo lavorando bene in questi primi giorni di ritiro ed il nuovo allenatore Pecchia mi ha fatto un’ottima impressione. Ora dobbiamo solo pensare a lavorare, lavorare e lavorare ancora. Corrent? Non lo conoscevo ed ora che ho scambiato qualche battuta con lui, ho avuto già modo di apprezzarlo. Pazzini ancora gialloblù? È un segnale forte sia per noi che per la piazza. La Serie B? È un campionato che conosco molto bene, ricco di insidie, dove bisogna sempre mantenere alta la concentrazione contro qualsiasi avversario”.