“Ciao a tutti. Sono molto contento di essere all’Hellas Verona. Fusco mi ha dato molta fiducia, mi ha convinto ad accettare l’offerta del club gialloblù, una società italiana molto importante. Potevo andare a giocare in altri paesi, ma alla fine ho deciso di venire in Italia. La mia esperienza a Barcellona? Ho giocato sette anni, mi hanno aiutato molto a crescere sia come giocatore che come uomo. Messi? L’ho conosciuto ma non mi posso certo paragonare a lui. Adesso penso all’Hellas Verona. La strada è ancora molto lunga e dobbiamo lavorare ancora tanto, dando sempre il massimo – ha dichiarato Seung-Woo Lee – A Verona sono arrivato da circa venti giorni, penso solo a dare il massimo per il bene della squadra. Il mio ruolo preferito? Ho sempre giocato a sinistra in attacco, per poi accentrarmi e andare così al tiro di destro che è il mio piede preferito. I difensori italiani? Sono famosi per la loro forza e modo di giocare. Mi farò trovare pronto. Chi conoscevo del calcio italiano? Ho sempre seguito e apprezzato il vostro calcio, conoscevo già Pazzini, un grande campione. Cosa mi ha detto Pecchia? Gestisce molto bene il gruppo, mi fido di lui”.