“Da un punto di vista tecnico è un patrimonio italiano. È matto (ride, ndr) ma per questi discorsi tecnici bisogna aspettare un attimo. Per Antonio, come in passato per Toni, la piazza di Verona è importante, un giocatore così ha bisogno del calore del fantastico pubblico gialloblù”. Così il presidente Maurizio Setti alla radio ufficiale su Antonio Cassano.