Le dichiarazioni del presidente gialloblù Maurizio Setti, intervenuto in occasione della compilazione dei calendari della Serie A TIM 2017/18. SUL CALENDARIO «Esordio tosto, avrei preferito iniziare contro un’altra squadra, anche a causa della chiusura della Curva Sud. Anche il finale non sarà facile, ma questa è la Serie A: dovremo essere bravi a portare a casa punti in tutte le fasi del campionato. Ora lavoriamo per rendere la squadra pronta per l’esordio contro il Napoli e per lottare per il nostro obiettivo: salvezza a tutti costi». LA STAGIONE CHE SARA’ «Siamo stati bravi a tornare subito in Serie A, ora ci apprestiamo a fare un campionato dove sarà determinante raggiungere la salvezza. Dobbiamo lottare ogni partita, su ogni pallone, perché è un obiettivo difficile. Quella di Verona è la piazza ideale per chi vuole esaltare le proprie caratteristiche, come Cerci, che penso possa dare moltissimo a questa squadra». SUL MERCATO «Colpi di mercato? Vediamo, abbiamo le idee chiare, manca ancora molto alla chiusura e ci muoveremo per rafforzare il Verona. Cassano? E’ un dispiacere, era arrivato con le migliori premesse, l’addio dipende dalle motivazioni, perché la tenuta fisica c’era. A questo punto, meglio che sia capitato ora». Fonte: hellasverona.it