Vergognoso episodio prima del fischio d’inizio di Avellino-Hellas Verona. Agguato alla macchina del presidente Setti, in compagnia di Barresi, Toni ed un amico del n.1 gialloblù. La dirigenza scaligera è stata minacciata col collo di una bottiglia. Fortunatamente sono tutti illesi.