“L’unico obbligo che ho è quello di dare continuità. I soldi del paracadute servono per ammortizzare e faremo il massimo per tornare in Serie A, ma non c’è certezza. 25 milioni da investire per la squadra? Assolutamente no, prima di tutto devono essere in ordine i conti”.

Maurizio Setti