“Due promozioni in cinque anni è tanta roba! È stato un campionato durissimo, un successo meritato per tifosi e città. Adesso qualche giorno di riposo e poi ripartiremo. Se ho mai pensato di non farcela? No, non capivo piuttosto cosa stava succedendo alla squadra ma ci ho sempre creduto – ha dichiarato Setti – Ringrazio tutti, in primis la mia famiglia. Il futuro? La nostra è una squadra giovane e di sicuro ripartiremo con mister Pecchia. Cassano? Ci ho parlato. Come giocatore non si discute, ma ci sono tante cose da valutare”.