La Corte federale d’Appello si è pronunciata in merito al caso Palermo e gli spareggi promozione: “La disputa dei playoff – scrivono i giudici di secondo grado per motivare la decisione – non impedirebbe alla Lega Serie B, preso atto dell’eventuale decisione di accoglimento dell’appello del Palermo e della conseguente necessità di assicurare effettiva ed efficace esecuzione alla stessa – di valutare l’annullamento delle gare playoff eventualmente disputate e di ridefinire la lista delle aventi diritto a partecipare (nonché il relativo calendario)". Si tratterebbe comunque di una soluzione che farebbe sprofondare tutto nel caos – si legge su La Gazzetta dello Sport – Ma in ogni caso, scrive la Corte, è “prevalente l’interesse delle altre società all’ordinario svolgimento della fase finale dei playoff". Che partono stasera con Spezia-Cittadella. Il Collegio di garanzia, lo stesso che deve pronunciarsi oggi sui punti di penalizzazione del Foggia, per un “parere”. Insomma, la partita su questo fronte, peraltro connesso al caso Palermo, sembra ancora aperta e il playout potrebbe in teoria tornare in vita.