Nelle rose delle 20 squadre, comprendendo anche i giocatori fuori lista, solo il 40,3% è italiano (240 contro 355 stranieri). Il dato emerge dall’analisi de La Gazzetta dello Sport che evidenzia il fatto che la percentuale di giocatori nostrani che giocano nella Serie A è la seconda peggiore tra i cinque principali campionati europei.