“Per quanto riguarda il calendario, le sette gare dell’8ª giornata di ritorno che sono state rinviate saranno recuperate tra il 3 e il 4 aprile, ad eccezione del derby di Milano, per cui bisognerà aspettare il risultato del turno di Europa League del Milan. La Serie A 2018/2019 prenderà il via il prossimo 19 agosto e terminerà il 26 maggio 2019, con la Supercoppa in programma il 12 agosto. E’ stata approvata la formula del boxing day, si giocherà quindi il 22, il 26 e il 29 dicembre 2018 e siamo convinti che questa soluzione potrà dare risultati importanti – spiega Malagó – Il Campionato riprenderà il 20 gennaio 2019, mentre il 13 gennaio si giocheranno gli Ottavi di Finale della Coppa Italia. La novità importante relativa alla Coppa – ha spiegato Malagò -, è che non ci sarà l’obbligatorietà del turno casalingo delle ‘Big’, ma si terrà il sorteggio integrale per decidere chi giocherà in casa ogni volta che si affronteranno due formazioni di A”. Il Commissario Malagò ha, inoltre, annunciato che “anche il periodo del calciomercato subirà delle modifiche. Il Campionato inizierà il 19 agosto e 24 ore prima si chiuderanno le trattative. La stessa cosa avverrà per la finestra di gennaio, quando il mercato si chiuderà un giorno prima del ritorno in campo. Si tratta di una vera e propria rivoluzione culturale – conclude – Procedono, inoltre, i lavori per la definizione della governance – ha concluso Malagò -, lunedì 19 marzo sarà convocata un’Assemblea alle ore 15 e all’ordine del giorno, oltre all’approvazione dello statuto, ci sarà la nomina di Gaetano Micciché a Presidente della Lega Serie A. Oggi, infatti, le venti Società di Serie A all’unanimità hanno accettato la sua candidatura”. Fonte e foto: legaseriea.it