L’idea di concludere la stagione giocando playoff e playout è sgradita alla maggioranza e resta perciò un’ipotesi alquanto remota. Per le società non sarebbe ammissibile un cambio in corsa, che porterebbe a possibili ricorsi da parte dei club sfavorirti da questo cambiamento, come sottolinea La Gazzetta dello Sport