Allo stadio Vigorito nel primo anticipo della 31ª giornata, la squadra di De Zerbi accarezza solo l’impresa contro la capolista Juventus. Bianconeri in vantaggio al 16’ con Dybala, pareggio del Benevento con Diabatè al 24’, attaccante argentino che sigla la sua doppietta personale nel finale di primo tempo dagli undici metri. Al numero dieci della Juve replica ancora Diabatè al 51’ (2-2) attaccante che sigla la sua seconda doppietta consecutiva, Benevento capace di recuperare ben due volte lo svantaggio contro i campioni d’Italia. Ma non basta. A regalare i tre punti alla squadra di Allegri ci pensa prima Dybala al 74’, ancora su rigore, 4-2 definitivo che porta la firma di Douglas Costa.