Gli Allievi Nazionali B di Davide Pellegrini escono dal prestigioso torneo giovanile battuti dalla Juventus ai calci di rigore. Primo tempo equilibrato fra le due formazioni, in cui nessuna delle due squadre riesce a prevalere sull’altra. Nel secondo tempo è la Juventus a sbloccare il risultato, al 10′, grazie alla rete di Goh. I gialloblù reagiscono con impeto, mettendo in campo grinta e tanta voglia di esserci, di ribaltare il risultato. E lo fanno lottando su ogni pallone, non mollando mai. Al 31′, in pieno recupero, Aloisi si inventa il gol del pareggio: si va ai calci di rigore. Con la complicità della sfortuna, i gialloblù sono costretti a cedere il passo. La Juventus accede alla finale contro la Roma che si disputerà a San Bonifacio domenica 3 maggio alle ore 16.30. Da sottolineare lo spirito dei giovani gialloblù, che escono dalla competizione a testa alta dopo aver regalato emozioni e spettacolo.

JUVENTUS-HELLAS VERONA 1-1 (8-7 d.c.r.)
Marcatori: 10′ st Goh, 31 ‘ st Aloisi.

JUVENTUS: Ghidoni, Tripaldelli, Zanandrea, Bianchi, Galtarossa (dal 17′ st Sykaj), Ndiaye, Mancini (dal 21′ st Mastropietro), Merio (dal 25′ st Sapone), Cairola, Goh, Scapin.
A disposizione: Dani, Galatanu, Gallo, Pecori, Bianco, Naino.
All.: Cei.

HELLAS VERONA: Carletti, Cinti, Polato, Dall’Agnola, Dentale (dal 1 st Danzi), Forgia, Gecchele, Prandini (dal 13’ st Martins), Cherubin, Aloisi, Zavan.
A disposizione: Guerrini, Cottini, Gardini, Quartarolo, Martins, De Anna, Ferrazzo.
All.: Pellegrini.

Arbitro: Poli di Verona.

fonte: hellasverona.it