Il bomber della Primavera dell’Hellas Verona, Lubomir Tupta, domenica al Bentegodi contro il Cagliari ha collezionato la seconda presenza nel massimo campionato italiano, esordio datato 23 dicembre in casa dell’Udinese. Dopo i 16’ contro la squadra di Oddo, l’attaccante slovacco classe 1998 contro i sardi ha raccolto altri 13’, mostrando buona personalità. Per Tupta una presenza anche in Coppa Italia nell’inedito derby vinto contro il Chievo, con protagonista proprio il baby attaccante gialloblù, autore del penultimo rigore, quello del 4-5. Domenica la squadra di Porta sarà impegnata nella sfida salvezza contro la Lazio, ma non è escluso che Pecchia decida di portarlo invece a Bologna. Con la Primavera quest’anno si contano per Tupta 22 presenze arricchite da 11 reti.