I due talenti dell’Italia Under 19, Moise Kean e Gianluca Scamacca, ieri sono stati spediti a casa in anticipo ed oggi non prenderanno parte all’amichevole di Reggio Emilia contro la Russia per motivi disciplinari. Nessuna lite, tanto meno alcuna fuga dal ritiro di Salsomaggiore. Pare infatti che alla base della decisione del Ct Nicolato ci sia la volontà di mettere fine ai ripetuti e pesanti scherzi dei due ai compagni di squadra e ad alcuni ospiti dell’albergo. Una punizione che dovrà servire da esempio.