Voglio chiudere la giornata di oggi insieme a tutti voi.

Alle persone che vivono sole e che da settimane non incontrano nessuno,alle famiglie con bambini, ai giovani che devono farsi bastare il contatto virtuale con gli amici, agli anziani lontani dagli affetti,ai fidanzati che sono separati solo da qualche chilometro ma non si possono vedere. Ai capifamiglia che devono garantirsi il lavoro e a tutti coloro che hanno un’attività economica in sofferenza.
Ai medici stremati e a quelle persone che nel loro ruolo vivono questa emergenza in prima linea.
A ogni veronese, ciascuno con le sue difficoltà. E poi un pensiero veramente speciale ai malati.

A tutti dico che fin qui abbiamo fatto molto. Proseguiamo su questa strada. E’ come in una maratona: ogni chilometro e’ sempre più duro ma il traguardo ci dà la forza per non mollare.

Verona è forte. Ce la faremo

Il messaggio e la foto pubblicati su Facebook dal primo cittadino di Verona.