Il presidente del Perugia, Massimiliano Santopadre, parla a nome dei presidenti di Serie B, tutti uniti nelle decisioni adottate: “Assurdo che dopo 9 partite ci vengano a dire che è stato fatto non va più bene. Chi è primo attualmente in questo modo potrebbe anche arrivare quindicesimo. E una situazione intollerabile, ci stanno mettendo in mezzo da tutte le parti da tre mesi. Ora basta! Vogliamo che lo Stato ci tuteli perché siamo gente onesta, abbiamo sempre pagato stipendi ai calciatori, ci sono imprenditori importantissimi ai quali oggi viene detto di fermarsi e ricominciare per il potere degli amici degli amici. Qui siamo tutti uniti, qui non c’è Lotito, ogni volta si dice che è lui. Qui siamo 19 club che fanno parte di una lega e siamo tutti uniti. Basta, fateci giocare le nostre partite. Vogliamo solo questo”, le parole al termine dell’Assemblea.