216 presenze e 4 reti. ‘Una vita da mediano’, 18 anni insieme all’Hellas Verona, prima come calciatore e poi come dirigente. Da Varese a Piacenza, passando da Reggio Emilia ma con il gialloblù sulla pelle e nel destino. Sandro Mazzola è stato premiato prima del fischio d’inizio di Hellas Verona-Lecce con la targa ‘Per sempre gialloblù’, accompagnato dalla moglie Donatella e dai figli Camilla e Jacopo (nella foto). Un riconoscimento ricevuto dalle mani del presidente Maurizio Setti, che nei mesi scorsi è stato consegnato anche ad altri grandi nomi della storia gialloblù come Osvaldo Bagnoli, Hans-Peter Briegel, Preben Larsen Elkjaer, Pierino Fanna, Nico Penzo e Franco Nanni. Fonte: hellasverona.it