“I ricorsi sulla Serie B? Sbagliato dare giudizi, vedo che tanti altri lo fanno io invece ho grande rispetto. Vediamo cosa accadrà martedì o mercoledì. Vorrei pensare che sia un ulteriore elemento di riflessione e serietà proprio per la complessità della materia. Questo fa onore a chi ha voluto il più possibile della decisione da prendere – ha dichiarato il presidente del CONI, Giovanni Malagó, come riporta l’Ansa – Non ho mai commentato una sentenza o giuridico da parte della giustizia sportiva. Sapete che c’è una dinamica di laicità e indipendenza. Ricordo a chi ci ascolta, che così come l’antidoping Nado Italia, il Collegio di Garanzia non è del CONI ma dello sport, c’è tutta una dinamica su cui il CONI è semplicemente spettatore”.