”Mantova società satellite dell’Hellas Verona?Questa cosa non esiste. Setti è l’azionista di maggioranza e basta, ma non seguirà il Mantova che per lui è un investimento. Mirato a cosa? A portare l’investimento più in alto possibile – ha dichiarato Emanuele Righi, nuovo direttore sportivo del Mantova, ex collaboratore della società di Maurizio Setti – Il Verona è un club avversario e basta. Del resto, se non fosse così, non sarebbe arrivato Morgia, bensì qualche giovane mister in orbita Hellas. E non prenderemmo giovani calciatori da altri club come stiamo facendo”. Fonte e foto: gazzettadimantova.it